Sound design in pillole “Il Compressore" prima parte

Da oggi inizia una serie di tutorial sulle tecniche di registrazioni e sull’utilizzo della strumentazione per la manipolazione del suono.

 

Il tutorial di questa settimana ha l’intenzione di farvi comprendere meglio il funzionamento ed i vari parametri del compressore.

Il compressore non è altro che un processore di dinamica che riduce il range dinamico di un segnale se quest’ultimo supera una determinata soglia (threshold) in funzione di un rapporto detto ratio.

Per esempio se impostiamo un ratio di 4:1, il  segnale in entrata di 4 dB al di sopra della soglia (threshold), produrrà un livello del segnale in uscita di 1 dB sopra la soglia, quindi otteniamo una riduzione del segnale sopra la soglia di -3 dB. Compensiamo di +3dB con il parametro gain e otteniamo la nostra riduzione del range dinamico.

in sintesi: un rapporto (ratio) di 4:1 indica che ogni 4 db che entrano ne esce 1 (dB).

Vediamo i vari parametri del compressore:

Soglia (threshold)

è appunto la soglia (si misura in db) sopra la quale il segnale è ridotto. Se per esempio impostiamo la soglia a –10 db la quantità di segnale sopra tale soglia viene ridotto in base al rapporto di compressione impostato.

Rapporto di compressione/ratio

il rapporto di compressione (ratio) determina il rapporto di ingresso e di uscita per i segnali sopra la soglia (threshold).

 

Attacco/Attack

è  tempo che occorre al compressore per entrare in funzione dopo che il segnale ha superato la soglia (threshold).

Rilascio Release

è il tempo che occorre al compressore a riportare la riduzione del guadagno al valore iniziale.

 

 

 

Curva di compressione

Regola il grado della curva d’intervento della riduzione di guadagno. Hard indica quasi un angolo mentre soft Knee una curvatura più dolce.

Gain 

serve a compensare la riduzione del guadagno del compressore riportando l’intensità al livello di ingresso.

Side chain

è un segnale esterno di controllo del compressore in sintesi tutti parametri non vengono regolati dal segnale processato ma da un segnale esterno. Il side chain se usato sapientemente permette un utilizzo molto creativo del compressore.

 

Nel prossimo tutorial approfondiamo l’utilizzo del compressore non esitate a fare domande e a suggerirne dei nuovi !

Se vi è piaciuto il tutorial, condividete su Facebook e diventate fan della nostra pagina facebook House of Glass !!!

Stay tuned.

Ciao alla prossima settimana !!!

Christian

Read more →